Home › Vibrazioni

Vibrazioni

vibrazioni.jpg

Il datore di lavoro, tramite la redazione di un documento di Valutazione Rischi a norma dell'art. 9 della direttiva 89/391/CEE e art. 201 del D.lgs 81/08 e s.m., è tenuto a fornire una valutazione sulle condizioni di lavoro e sulla non pericolosità per natura ed entità dei rischi connessi alle vibrazioni meccaniche trasmesse dalle macchine. Qualora tuttavia tale valutazione evidenziasse dei valori che superino i valori limite stabiliti dalla direttiva 2002/44/CEE, il datore è tenuto ad effettuare una serie di verifiche ed interventi mirati a riportare l'esposizione alle vibrazioni al di sotto della soglia stabilita.

Ai sensi della direttiva, si intendono per vibrazioni pericolose:

  • Vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano-braccio, che possono causare rischi per la salute quali disturbi vascolari, osteoarticolari, neurologici o vascolari;
  • Vibrazioni meccaniche trasmesse al corpo intero, possibili cause di problemi quali lombalgia e traumi del rachide.

ENTE CERTIFICAZIONI S.p.A., grazie alle competenze dei professionisti che ne compongono la struttura, è in grado di offrire alle aziende i seguenti servizi al fine di allinearsi alla direttiva 2002/44/CEE:

  • Misurazione delle vibrazioni trasmesse al Corpo Intero;
  • Misurazioni trasmesse al sistema Mano-Braccio;
  • Prove di laboratorio di resistenza alle vibrazioni su componenti, elettrodomestici, ecc..